Torna al sito principale
I CEO devono essere jazz: presenti e partecipi

I CEO devono essere jazz: presenti e partecipi

di Giuliano Noci
29 Ottobre, 2019

Il commitment è importante, ma la presenza lo è ancora di più: prima di investire in tecnologia è fondamentale che i CEO siano in prima linea per definire una strategia. E, per prima cosa, il loro compito è quello di prendere decisioni “bold”, in grado di offrire una visione chiara ancorché disruptive. In secondo luogo, il loro atteggiamento deve essere “jazz”, capace cioè di interconnettere ambiti e ruoli che precedentemente non erano chiamati a collaborare.

GIULIANO NOCI

È Professore ordinario di Strategia & Marketing e Prorettore del Polo Territoriale Cinese del Politecnico di Milano. È coordinatore di numerosi Osservatori: tra gli altri, l’Osservatorio Multicanalità, l’Osservatorio sulla Omnichannel Customer Experience e l’Osservatorio Internet Media.


VIDEO CORRELATI